SAHEL
Mostra l'articolo per intero...
 
Sahel: vertice Cedeao di Ouagadougou rilancia ruolo africano in lotta al terrorismo
 
 
Ouagadougou, 17 set 18:10 - (Agenzia Nova) - In un momento di grave insicurezza e instabilità che attraversa tutta l'area del Sahel, i paesi africani hanno deciso di prendere in mano la sfida contro il terrorismo jihadista nella regione e di lanciare un nuovo piano d’azione coordinato, promosso dalla Comunità economica degli stati dell'Africa occidentale (Cedeao) con un fondo di un miliardo di dollari per il periodo 2020-2024. È questo l'impegno che i leader dei 15 paesi Cedeao hanno preso sabato scorso a Ouagadougou, in Burkina Faso, nel quadro di un vertice straordinario sulla sicurezza convocato dall'istituzione regionale in collaborazione con la forza multilaterale congiunta G5 Sahel, di cui fanno parte le truppe di Mali, Burkina Faso, Niger, Ciad e Mauritania. Alla presenza del presidente ciadiano Idriss Deby e del neo eletto presidente mauritano Mohamed Ould Ghazouani, invitati come rappresentanti dei paesi del bacino del lago Ciad e della forza G5 Sahel, le autorità regionali hanno sottolineato il loro “impegno a fare la differenza”, come dichiarato dal presidente nigerino Mahamadou Issoufou, presidente di turno della Cedeao. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..