TURISMO
 
Turismo: ambasciatore Terracciano, obiettivo è differenziare offerta nel settore
 
 
Mosca, 12 set 08:41 - (Agenzia Nova) - L'industria turistica, settore in crescita in grado di contribuire al Pil Italiano per il 13,5 per cento, è oggetto di attente politiche del governo di Roma volte a diversificare l'offerta. Lo ha dichiarato l'ambasciatore italiano a Mosca, Pasquale Terracciano, che ha preso parte alla 23ma Assemblea generale dell'Organizzazione mondiale del Turismo (Unwto) a San Pietroburgo. "L'obiettivo è aumentare l'appeal del paese ai turisti con una crescente capacità di spesa, sostenere il settore privato attraverso un migliore coordinamento con i governi locali al fine di decongestionare e diversificare la nostra offerta turistica e sviluppare una rete di servizi e trasporti, sia pubblici che privati", ha dichiarato Terracciano. "Il turismo è uno dei settori industriali in più rapida crescita e più redditizi in Italia, con un fatturato stimato di oltre 232 miliardi di euro che rappresenta il 13,2 per cento del Pil nazionale e genera quasi il 15 per cento dell'occupazione nazionale", ha ricordato il diplomatico. L'ambasciatore ha inoltre ricordato che l'Unwto ha scelto l'Italia per ospitare la sesta conferenza globale sul turismo del vino nel 2021 e la sessione autunnale del Consiglio esecutivo dell'Unwto del 2020. In ballo la possibilità inoltre, di tenere nel paese l'ottavo Forum del turismo gastronomico dell'Unwto nel 2022.
(Rum)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..