ECONOMIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Economia: Giovannini (AsVis) a "Quotidiano Nazionale", la crescita sostenibile oggi è una priorità per molte aziende.
 
 
Roma, 16 set 09:58 - (Agenzia Nova) - Enrico Giovannini, ex ministro del Lavoro ed ex presidente dell'Istat, oggi presidente dell'AsVis — l'Alleanza Italiana per lo sviluppo sostenibile — ha inaugurato la Summer School a Siena sull'economia verde, che formerà 40 nuovi manager, di enti pubblici e di aziende private, sui dettami dei 17 Goals sanciti dall'Onu da raggiungere entro il 2030, con un paio di battute efficaci. "Ero a un convegno quando il mio nome era circolato nella rosa di potenziali premier durante la crisi — racconta in una intervista a 'Quotidiano Nazionale'— la prima telefonata è stata a mia moglie. Una smentita che ha evitato un divorzio". E poi, alla fine della lezione, con il suo invito a non ascoltare Marx: inteso come Groucho, non Karl. "Perché volete che mi preoccupi tanto per le generazioni future? Cosa hanno fatto loro per me?". Nonostante il cinismo soft, nella sala del museo civico di Siena che ha ospitato l'apertura di una Summer School 'benedetta' dall'Onu, da grandi imprese e da tante università, con quella di Siena e il Santa Chiara Lab a fare da coordinatori, si respira l'ottimismo nel segno di `se non ora, quando?'. "La prima novità — ammette Giovannini — è che questa scuola va in scena in un ambiente politico, economico, culturale diverso. L'anno scorso non c'erano stati gli scioperi degli studenti, non si discuteva di sviluppo sostenibile e dell'Agenda Onu in questo modo. E neanche le imprese erano pronte a fare il salto. Oggi i temi sono al centro del dibattito politico e al centro delle strategie delle aziende. La Summer School stimolerà i 40 manager a riflettere sul ruolo che possono avere a livello nazionale e internazionale per cambiare il mondo". (segue) (Rin)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..