MEDIO ORIENTE
 
Medio Oriente: capo Pentagono, Usa pronti a difendere “ordine internazionale” contro Iran
 
 
Washington, 16 set 22:01 - (Agenzia Nova) - Gli Stati Uniti stanno lavorando con i suoi alleati per "rispondere" ai recenti attacchi di droni contro le strutture petrolifere saudite e per “difendere l'ordine internazionale” contro l'Iran: lo ha detto oggi, 16 settembre, il segretario alla Difesa degli Stati Uniti, Mark Esper. "L'esercito degli Stati Uniti, con il nostro team di agenzie, sta lavorando con i nostri partner per affrontare questo attacco senza precedenti e difendere l'ordine internazionale basato sulle regole che viene minato dall'Iran", ha scritto Esper sul suo profilo Twitter. Il capo del Pentagono ha dichiarato anche di aver parlato con il principe ereditario saudita, Mohammad bin Salman, e il ministro della Difesa iracheno circa l’attacco di droni alla fornitura di petrolio dell’Arabia Saudita avvenuta nel fine settimana. Gli attacchi hanno colpito il cuore delle strutture petrolifere del regno saudita e hanno sollevato timori sulla sicurezza del greggio mediorientale. Le strutture attaccate sono quelle ad Abqaiq e vicino il giacimento petrolifero di Khurais. E' stata bloccata la produzione di 5,7 milioni di barili di produzione giornaliera di greggio, circa la metà della produzione di petrolio del regno, ovvero il 5 per cento della produzione petrolifera giornaliera globale. (Was)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..