SPECIALE ENERGIA
 
Speciale energia: Kobolev (Naftogaz), Gazprom può usare sistemi trasmissione gas Ucraina e Slovacchia
 
 
Kiev, 16 set 14:45 - (Agenzia Nova) - Il sistema di trasmissione del gas dell’Ucraina e quello della Slovacchia possono consentire alla compagnia russa Gazprom di mantenere lo stesso livello di approvvigionamenti in Europa, in sostituzione del gasdotto Opal. Lo ha affermato il presidente del consiglio esecutivo di Naftogaz, Andriy Kobolev, sulla propria pagina Facebook. “Se Gazprom intende continuare a fornire lo stesso volume di gas come avveniva tramite Opal, ma risparmiando tempo, i sistemi di trasmissione di Ucraina e Slovacchia possono fare al caso suo”, ha spiegato Kobolev. Il direttore di Naftogaz ha poi espresso soddisfazione per la sentenza della Corte europea della scorsa settimana, “che ha restaurato la giustizia e difeso la concorrenza”. La compagnia energetica russa Gazprom ha iniziato a ridurre i flussi di gas trasportati attraverso il gasdotto Opal a seguito di una decisione della Corte europea, che martedì scorso ha stabilito una serie di limiti al suo accesso all'infrastruttura. Come si apprende grazie a una nota diffusa dal servizio stampa di Opal Gastransport GmbH, operatore del gasdotto, il flusso di gas naturale trasferito ad Opal dal Nord Stream 2 attraverso il terminale Greifswald, in Germania, è sceso a circa 3,2 milioni di metri cubi, mentre le forniture provenienti dalla Russia per mezzo del gasdotto nordeuropeo (Nel) sono aumentate di 0,3 milioni nel corso delle ultime 24 ore. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..