COREA DEL SUD
 
Corea del Sud: autorità in allarme per primo caso peste suina
 
 
Seul, 17 set 06:38 - (Agenzia Nova) - Le autorità della Corea del Sud hanno attivato il massimo livello di allarme dopo l’individuazione del primo focolaio di peste suina africana in un allevamento del paese, a Paju, un paese non distante dal confine con la Corea del Nord. Lo ha annunciato oggi il ministero dell’Agricoltura sudcoreano. Il focolaio è stato individuato meno di quattro mesi dopo il primo caso analogo in Corea del Nord. Il ministro della Agricoltura sudcoreano, Kim Hyeon-soo, ha dichiarato ieri che oltre all’attivazione dell’allarme sanitario, le autorità hanno disposto l’abbattimento di quasi 4mila suini nel tentativo di contenere la propagazione del virus. “Compiremo tutti gli sforzi per fermare la propagazione della peste suina tramite tempestive misure di disinfezione”, ha detto il ministro. Il ministero dell’Agricoltura ha anche bloccato il trasporto di suini sul territorio nazionale per 48 ore. (Git)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..