MEDIO ORIENTE
 
Medio Oriente: Trump minaccia ritorsioni dopo attacco a infrastrutture petrolifere saudite
 
 
Washington, 16 set 09:39 - (Agenzia Nova) - Il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha scritto ieri sul proprio profilo Twitter che gli Stati Uniti ritengono di "essere a conoscenza" dei responsabili dell'attacco contro una importantissima installazione petrolifera dell'Arabia Saudita. L'attacco, effettuato per mezzo di droni e rivendicato dai combattenti sciiti Houti, contro cui Riad è impegnata in conflitto sul suolo dello Yemen, ha causato una significativa battuta d'arresto nella produzione petrolifera saudita. "La fornitura petrolifera saudita è stata attaccata. Riteniamo di conoscere i responsabili", ha scritto Trump, in un apparente riferimento all'Iran. "Siamo preparati e pronti in attesa di una verifica, ma attendiamo notizie dal Regno in merito a chi ritengano sia colpevole di questo attacco, e su quali termini procedere", ha scritto il presidente Usa. Il tweet dell'inquilino della Casa Bianca ha sollevato lo spettro di un intervento armato statunitense della regione; le parole di Trump richiamano quelle pronunciate lo scorso giugno, quando all'ultimo minuto il presidente aveva richiamato un attacco aereo contro l'Iran in risposta all'abbattimento di un drone Usa. (Was)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..