BULGARIA-RUSSIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Bulgaria-Russia: presidente Radev, accuse spionaggio contro Malinov molto gravi
 
 
Sofia, 14 set 13:03 - (Agenzia Nova) - Le accuse avanzate dalle autorità della Bulgaria nei confronti di Nikolai Malinov, leader del movimento dei russofili indagato per aver condotto attività di spionaggio per conto della Federazione Russa, sono molto gravi, ma per procedere è necessaria "indiscutibile e assoluta evidenza". Lo ha dichiarato il capo dello Stato, Rumen Radev. Secondo quanto riportato dall'agenzia di stampa "Sofia News Agency", il vice procuratore generale bulgaro Ivan Geshev ha dichiarato che gli investigatori avrebbero trovato un documento preparato da Malinov in cui sarebbero stati indicati "tutti i provvedimenti da prendere per cambiare radicalmente l'orientamento geopolitico della Bulgaria a favore della Russia, e non dell'occidente". Al momento Malinov, che se condannato rischia fino a 15 anni di carcere, è stato rilasciato su cauzione ma gli è stato vietato di lasciare il paese. (segue) (Bus)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..