HONG KONG
Mostra l'articolo per intero...
 
Hong Kong: la città riapre dopo un nuovo fine settimana di scontri (4)
 
 
Hong Kong, 16 set 07:16 - (Agenzia Nova) - Il vicepresidente cinese Wang Qishan, stretto collaboratore del presidente Xi Jinping ed ex esecutore della sua campagna anti-corruzione, avrebbe giocato un ruolo di primo piano nei recenti sviluppi ad Hong Kong. Wang ha visitato la provincia cinese meridionale di Guangdong dal 29 al 31 agosto scorsi. Ufficialmente, il vicepresidente era impegnato in una serie di ispezioni legate alla protezione degli asset culturali, un impegno che in pochi credono possa aver impiegato tre giorni. In passato, Wang è stato al centro delle iniziative per il contenimento di altre crisi, come quella finanziaria del 1997, quando il vicepresidente sovrintendette al processo di bancarotta controllata dell'istituto statale Guangdong International Trust and Investment Corp. Quando il virus Sars si propagò a Pechino nel 2003, Wang venne nominato sindaco della città per coordinare le misure di contenimento. (segue) (Cip)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..