SPECIALE ENERGIA
 
Speciale energia: Egitto, perforati sei nuovi pozzi di gas nel Mediterraneo orientale
 
 
Il Cairo, 13 set 14:15 - (Agenzia Nova) - Rashid Petroleum Company (Rashpetco) e Brullus Gas Company (Bgc) hanno realizzato la perforazione di tutti i pozzi nella fase 9B della West Delta Deep Marine (Wddm), nella Zona economica esclusiva dell'Egitto (Zee) nel Mediterraneo. Secondo un comunicato del ministero del Petrolio, Rashpetco è una joint venture tra l’ango-olandese Shell e Egypt General Petroleum Corporation (Egpc), mentre Bfc è una joint venture tra Egpc 50 per cento, Bg Egypt 25 per cento e Petronas 25 per cento. "I rimanenti pozzi della fase 9B nel Wddm sono stati perforati, ciascuno dei quali sarà portato in produzione a partire dalla fine di settembre fino alla fine del primo trimestre 2020, aggiungendo quasi 390 metri cubi al giorno di gas naturale", hanno detto la società. "Su un totale di sei pozzi, è probabile che i primi tre pozzi vengano messi in funzione nell'ultimo trimestre del 2019 con una produzione di 220 metri cubi al giorno di gas naturale”. (Cae)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..