MOLDOVA
Mostra l'articolo per intero...
 
Moldova: accordo fra partiti pro europei, riparte il percorso verso Bruxelles (4)
 
 
Chisinau, 22 lug 2015 15:16 - (Agenzia Nova) - "Secondo la Costituzione, il termine ultimo per la formazione del governo è l'inizio di settembre ma dobbiamo ancora trovare un accordo con l’Fmi e la Banca mondiale, in modo da ottenere il sostegno finanziario dell'Unione europea per la copertura del deficit di bilancio. Dobbiamo ottenere questo 'certificato sanitario' che garantirà l’arrivo di investitori. In caso contrario, ci troveremo ad affrontare una catastrofe finanziaria. Il benessere sociale sarà garantito, ma non ci sarà denaro per lo sviluppo", dichiarava Filat. Dopo la crisi del sistema bancario e le dimissioni del premier Chiril Gaburici, la situazione della Moldova è peggiorata. L’Fmi e la Banca mondiale hanno interrotto i progetti di finanziamento della Moldova e l'Unione europea potrebbe congelare i fondi destinati alla riforma giudiziaria a causa del mancato rispetto degli impegni, e in queste circostanze entro poche settimane, il paese andrà in default. (segue) (Moc)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..