MOLDOVA
Mostra l'articolo per intero...
 
Moldova: accordo fra partiti pro europei, riparte il percorso verso Bruxelles (5)
 
 
Chisinau, 22 lug 2015 15:16 - (Agenzia Nova) - L’Fmi aveva posto come condizione, oltre un mese fa, la ripresa dei prestiti destinati alla Moldova con la liquidazione delle tre banche – Banca de Economii, Banca Sociale e Unibank – coinvolte in un caso di appropriazione indebita di un miliardo di dollari dal settore bancario. La coalizione di governo moldava, invece, si era espressa esattamente all’opposto, dando il via alla nazionalizzazione di una delle tre banche, la Banca de Economii, fatto che ha portato, assieme ad altre cose, alla decisione di Chiril Gaburici di rassegnare le dimissioni dalla carica di premier. (segue) (Moc)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..