MEDIO ORIENTE
 
Medio Oriente: Riad, posizione Netaniyahu su Cisgiordania inaccettabile
 
 
Riad, 15 set 16:45 - (Agenzia Nova) - Il ministro degli Esteri dell'Arabia Saudita, Ibrahim Assaf, ha dichiarato oggi che le nuove misure israeliane riguardo la Cisgiordania "non sono legittime" e che tutto ciò che ne sta emergendo "è respinto dal Regno". La presa di posizione di Riad arriva dopo che il premier israeliano, Benjamin Netanyahu, ha annunciato di aver convocato la sua riunione finale del comitato pre-elettorale in una parte della Cisgiordania, regione che ha promesso di annettere a Israele se rieletto. Al-Assaf ha anche condannato la "pericolosa escalation" del primo ministro israeliano Netanyahu, chiedendo alla comunità internazionale di ritenere Israele responsabile delle sue violazioni contro il popolo palestinese. Questi commenti sono stati rilasciati nel corso di una riunione di emergenza dell'Organizzazione della Cooperazione islamica (Oci) che si svolgeva a Geddah e richiesta dall'Arabia Saudita. Da parte sua, il ministro degli Esteri dell'Autorità nazionale palestinese (Anp) Riyad al-Maliki ha affermato che la leadership dell'Autorità palestinese apprezza la rapida reazione dell'Arabia Saudita nel condannare la posizione israeliana. Al-Maliki ha aggiunto che l'impegno di Netanyahu di annettere la Valle del Giordano in Cisgiordania va contro gli accordi e le risoluzioni internazionali, affermando che si tratta di una continuazione dei tentativi di Israele di "cambiare la geografia e la storia della Palestina". (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..