TURCHIA
 
Turchia: Erdogan, paese non può sostenere nuovo afflusso migranti
 
 
Ankara, 10 set 16:35 - (Agenzia Nova) - La Turchia non può sostenere un nuovo afflusso di migranti dalla Siria. Lo ha dichiarato il presidente turco, Recep Tayyip Erdogan, parlando durante un ricevimento in occasione della visita del segretario al Commercio Usa Wilbur Ross ad Ankara. "Ci aspettiamo che gli Stati Uniti stiano dalla nostra parte negli sforzi per combattere il terrorismo e nella creazione di zone sicure per i migranti”, ha dichiarato Erdogan. Lo scorso 7 agosto ufficiali dei due paesi hanno raggiunto un’intesa per la creazione di una zona di sicurezza volta a separare dal confine turco i militanti curdi delle Unità di protezione dei popoli (Ypg) e a permettere il ritorno in patria volontario di parte dei 3,6 milioni di rifugiati siriani attualmente ospitati in Turchia. L’accordo prevede anche l’istituzione di un centro operativo congiunto, per i cui preparativi il 12 agosto scorso è arrivato in Turchia un team di sei militari statunitensi.
(Tua)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..