Esteri
Mostra l'articolo per intero...
 
I fatti del giorno - Balcani (3)
 
 
Roma, 10 set 17:00 - (Agenzia Nova) - Montenegro: ministro Esteri Darmanovic ad Ankara, Podgorica dedita alla pace e alla stabilità - Il Montenegro è un paese fortemente dedito alla pace e alla stabilità della regione balcanica, anche alla luce dell'adesione alla Nato. Lo ha dichiarato oggi il ministro degli Esteri montenegrino, Srdjan Darmanovic, durante l'incontro, tenutosi ad Ankara, con l'omologo Mevlut Cavusoglu. Secondo quanto riferisce l'agenzia "Trt", Darmanovic ha affermato che "siamo un paese membro della Nato e siamo quelli che hanno fatto più strada sul percorso di adesione all'Ue; abbiamo inoltre ottimi rapporti con tutti i paesi vicini e in quest'ottica, siamo sempre pronti a sostenere soluzioni a problemi presenti nella regione". Darmanovic ha ricordato che "nella regione erano presenti tre grandi problemi, di cui quello riguardante il nome della Macedonia del Nord è stato risolto con successo, grazie a visioni e perseveranza dei governi di Skopje e Atene". Il capo della diplomazia di Podgorica ha detto che "il secondo problema è quello del dialogo tra Belgrado e Pristina e anche questa questione richiede una soluzione a lungo termine". Il ministro montenegrino ha affermato che "noi siamo amici con entrambi i paesi e li sosteniamo nella ricerca della soluzione". Il terzo problema, infine riguarda la "mancata funzionalità all'interno della Bosnia". Quest'ultimo problema, secondo Darmanovic, "richiede che la Bosnia persista sul percorso di adesione alla Nato e all'Ue, indipendentemente dal tempo che ci vorrà". (segue) (Res)
TUTTE LE NOTIZIE SU..