COOPERAZIONE
Mostra l'articolo per intero...
 
Cooperazione: agenzie Onu, in Sud Sudan 6,3 milioni di persone non hanno certezza di un pasto sicuro (3)
 
 
Roma, 12 set 09:49 - (Agenzia Nova) - I livelli di malnutrizione acuta fra i bambini sotto i cinque anni sono aumentati significativamente, dal 13 per cento del 2018 al 16 per cento del 2019, al di sopra della soglia di emergenza del 15 per cento. Si stima inoltre che 1,3 milioni di bambini nel 2020 saranno colpiti da malnutrizione acuta. “L'aumento della malnutrizione acuta fra i bambini in Sud Sudan ci indica quanto sia complessa la malnutrizione, ma anche quanto più tempo ci voglia per ricostruire un paese rispetto a distruggerlo”, ha dichiarato Mohamed Ag Ayoya, rappresentante dell'Unicef in Sud Sudan. “Questa situazione richiede un cambio di paradigma: mettere la prevenzione al primo posto, prima del potenziamento delle cure. Questo cambiamento include la promozione di un'alimentazione complementare adatta all'età per i bambini, la prevenzione di malaria e diarrea, accesso ad acqua pulita, una corretta igiene e assistenza sanitaria. Solo allora i bambini potranno veramente crescere”, ha aggiunto. Ci si aspetta che la situazione della sicurezza alimentare in Sud Sudan migliori da ora e verso la fine dell'anno, quando ci saranno i raccolti stagionali. Tuttavia, le agenzie delle Nazioni Unite stimano che 4,5 milioni di persone affronteranno ancora livelli di insicurezza alimentare di crisi, emergenza o catastrofe e avranno bisogno di assistenza. (segue) (Com)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..