GERMANIA-UE
 
Germania-Ue: Jung (Cdu), Bce “non deve significare eterno freno ai tassi”
 
 
Berlino, 12 set 11:45 - (Agenzia Nova) - Il vicecapogruppo dell'Unione, la coalizione conservatrice formata al Bundestag da Unione cristiano-democratica (Cdu) e Unione cristiano-sociale (Csu), Andreas Jung, ha criticato la politica monetaria della Banca centrale europea (Bce), che nella sua riunione odierna potrebbe adottare nuove misure espansive. Come riferito oggi dal quotidiano tedesco “Handelsblatt”, Jung ha dichiarato: “Bce non deve significare eterno freno ai tassi di interesse”. Secondo il vicecapogruppo dell'Unione, “i risparmiatori e quanti pianificano la propria vecchiaia andrebbero sostenuti e non puniti”. A sua volta, il responsabile per le Finanze della Csu, Hans Michelbach, ha affermato: “Abbiamo bisogno di un cambiamento di rotta nella politica dei tassi di interesse, che rifletta i rischi e venga guidata dal mercato”. Nella riunione che terrà oggi a Francoforte sul Meno, la Bce potrebbe decidere un ulteriore taglio dei tassi di interesse e la ripresa del programma di acquisto dei titoli di Stato dei paesi membri dell'Eurozona. (Geb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..