ENERGIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Energia: rapporto Iea, ottemperanza di Mosca ad accordo Opec+ in calo
 
 
Mosca, 12 set 11:34 - (Agenzia Nova) - L’Agenzia internazionale per l’energia (Iea) ha riscontrato un calo dell’ottemperanza della Federazione Russa alle regole stabilite nel quadro dell’accordo Opec+ sui tagli alla produzione petrolifera, scesa al 53 per cento nel mese di agosto dopo i 114 punti percentuali registrati a luglio. Lo si apprende grazie al rapporto mensile dell’Agenzia sul mercato petrolifero. “La produzione giornaliera in Russia ha superato di 80 mila barili i livelli dell’anno scorso, con 125 mila in meno rispetto ai numeri dello scorso ottobre: a fronte di ciò, l’ottemperanza ai tagli stabiliti nell’accordo può essere stimata al 53 per cento”, si legge nel documento. Stando alle informazioni diffuse, l’incremento produttivo giornaliero registrato in Russia a cavallo tra luglio e agosto è da imputare ai provvedimenti presi per rimediare ai danni causati dall’incidente relativo alla qualità del petrolio trasportato attraverso l’oleodotto dell’amicizia (Druzhba). (segue) (Rum)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..