GOVERNO
Mostra l'articolo per intero...
 
Governo: l'augurio di buon lavoro del segretario generale della Cisal
 
 
Roma, 11 set 09:40 - (Agenzia Nova) - “Buon lavoro al Premier Giuseppe Conte e al suo nuovo esecutivo dopo la fiducia ricevuta in Parlamento”. Lo ha dichiarato il segretario generale della Cisal, Francesco Cavallaro, commentando il via libera del Senato al Governo cosiddetto Conte bis. “Dal nuovo esecutivo - ha proseguito Cavallaro - ci attendiamo l’avvio di un vero nuovo corso per le sorti di un’Italia sempre di più a due velocità e defraudata dei suoi giovani come raccontano gli ultimi rapporti Svimez - Associazione per lo sviluppo dell'industria nel Mezzogiorno e Ocse. Un Paese che ha bisogno di risposte concrete, che eviti l’aumento dell’Iva, un intervento, peraltro, paradossale considerando il perdurare del fenomeno dilagante dell’evasione di tale imposta, e che metta al centro la crescita e la riduzione delle tasse per lavoratori e pensionati. Servono scelte decise su obiettivi che hanno bisogno di coraggio, come evidenziato dalla Cisal al Premier Conte già lo scorso 10 dicembre in fase di discussione della legge di bilancio, ribadendo la necessità, in tema previdenziale, di un profondo ripensamento dell'attuale sistema pensionistico pubblico, a partire dalla riforma Dini e dalla successiva manovra Fornero”. Il segretario generale, Francesco Cavallaro, ha ricorda che "alla prima vanno attribuite le problematiche relative al calcolo contributivo, mentre alla seconda quelle riguardanti l'adeguamento all'aspettativa di vita ed il relativo slittamento dell'età di uscita dal lavoro secondo questo criterio, due operazioni discutibili e delle quali oggi i lavoratori devono affrontarne gli effetti, che colpiscono e colpiranno in modo rilevante anche i nostri giovani, già penalizzati precariato e carriere instabili e quindi esposti ad un elevato rischio povertà". (segue) (Ren)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..