GOVERNO
Mostra l'articolo per intero...
 
Governo: l'augurio di buon lavoro del segretario generale della Cisal (2)
 
 
Roma, 11 set 09:40 - (Agenzia Nova) - "La Confederazione italiana sindacati autonomi lavoratori – ha aggiunto Cavallaro - aveva espresso parere positivo e di apprezzamento in merito all'approvazione della 'Quota 100', provvedimento mostratosi utile 'per arginare alcune falle del sistema' ma, allo stesso tempo ci si attende che il nuovo esecutivo intervenga, quindi, urgentemente per riformare tutto il sistema pensionistico nel suo complesso". “In ambito fiscale - ha precisato Cavallaro – la Cisal si esprime positivamente rispetto alla riduzione del cosiddetto 'Cuneo fiscale' in busta paga, tornato tra i punti principali del Programma di Governo, ma contestualmente ribadisce la propria proposta di affidare al cittadino un ruolo di responsabile e di primo controllore della legalità attraverso l’introduzione del cosiddetto 'contrasto di interessi' che contribuirebbe in modo significativo alla eliminazione dello scandalo di un’evasione fiscale che sfiora i 150 mld annui. Sul versante 'lavoro', in cui il Governo fa riferimento anche a 'Salario minimo' e 'Legge sulla rappresentanza sindacale', vi sono aspetti su cui la nostra Confederazione si è espressa con chiarezza e positivamente sulla introduzione della retribuzione minima garantita per legge, perfettamente compatibile con il nostro ordinamento giuridico e con il dettato costituzionale, ribadendo, ancora una volta, la inderogabile necessità di applicare, semplicemente, l’articolo 39 della Costituzione. E ancora ci auguriamo venga posta la giusta attenzione all’entità delle risorse necessarie ai rinnovi contrattuali del settore per il triennio 2019-21". (segue) (Ren)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..