CINA
Mostra l'articolo per intero...
 
Cina: Pechino accelera emissioni obbligazionarie per finanziare infrastrutture
 
 
Pechino, 12 set 05:58 - (Agenzia Nova) - Lo Stato cinese ha dato mandato ai governi locali di aumentare la raccolta di fondi sul mercato obbligazionario rispetto a quanto inizialmente pianificato per quest’anno, così da alimentare gli investimenti in progetti infrastrutturali in un contesto di incertezza economica. Il Consiglio di Stato – l’esecutivo cinese – ha sollecitato i governi provinciali ad effettuare entro la fine di settembre tutte le emissioni speciali di debito per le infrastrutture previste per il 2019, e ad allocare i fondi ai progetti entro la fine di ottobre. Per i rimanenti tre mesi dell’anno, i governi locali potranno attingere a parte della quota prevista per l’anno prossimo, per un importo pari a 1.850 miliardi di yuan (260 miliardi di dollari), incluse le obbligazioni ordinarie. L’allentamento dei vincoli al finanziamento delle infrastrutture consentirà anche ai governi provinciali di destinare i proventi delle emissioni obbligazionarie a una più ampia gamma di progetti: tali misure dovrebbero servire a sostenere le economie locali più deboli, al rischio però di rendere l’economia cinese ancor più dipendente dagli investimenti. (segue) (Cip)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..