MEDIO ORIENTE
 
Medio Oriente: forze israeliane colpiscono obiettivi Hamas dopo lancio razzi da Gaza
 
 
Gerusalemme , 11 set 09:53 - (Agenzia Nova) - Le Forze di difesa israeliane (Idf) hanno colpito delle postazioni del movimento palestinese Hamas nella Striscia di Gaza all’alba di oggi, dopo la caduta di razzi lanciati dall’enclave sulle città di Ashkelon e Ashdod. Secondo quanto riferiscono le Idf, sono stati colpiti 15 obiettivi, tra cui numerosi in una base militare dove venivano prodotte armi. Tra gli altri obiettivi colpiti dai raid delle Idf anche basi delle forze navali e una rete di tunnel di Hamas, spiegano le Idf. Fonti palestinesi hanno riferito di pesanti bombardamenti a Beit Lahiya, a nord di Gaza city, Deir el Balah e Khan Younis, rispettivamente nel centro e nel sud dell’enclave. I raid sono avvenuti dopo l’incontro tra il primo ministro e titolare del dicastero della Difesa, Benjamin Netanyahu, e i capi del Mossad e dello Shin Bet, rispettivamente i servizi segreti esterni e interni. I razzi erano caduti in una località dove Netanyahu stava facendo un comizio elettorale. Il premier è stato costretto a trovare riparo in un rifugio. Gli analisti israeliani sostengono che Hamas ha colpito in modo deliberato le città meridionali, sapendo che Netanyahu stava facendo un comizio trasmesso in diretta Facebook. Il ministro dell'Economia israeliano, Eli Cohen, ha accusato l'Iran di aver ordinato il lancio di razzi da Gaza. "L'Iran sta finanziando e armando i gruppi terroristici a Gaza", ha spiegato Cohen, secondo cui si tratta di un tentativo di Teheran di interferire nelle elezioni di Israele, previste il prossimo 17 settembre. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..