HONG KONG
 
Hong Kong: scontri tra manifestanti e polizia nel 12mo fine settimana di proteste
 
 
Pechino, 24 ago 12:40 - (Agenzia Nova) - La protesta antigovernativa in corso a Hong Kong, per il dodicesimo fine settimana consecutivo, è degenerata in scontri violenti tra i manifestanti e la polizia, con il lancio di due bombe Molotov contro gli agenti a Telford Plaza e l’uso di gas lacrimogeni contro la folla fuori dal commissariato di Ngau Tau Kok. Il corteo era stato autorizzato nel distretto di Kwun Tong, da Tsun Yip Street a Zero Carbon Building; i contestatori hanno eretto barricate nell’area. Miglia di persone hanno aderito alla manifestazione, mentre è fallito per scarsa partecipazione, questa mattina, il tentativo di bloccare il collegamento con l’aeroporto. Tensioni anche tra i residenti e il personale della ferrovia metropolitana (Mtr), che ha interrotto il servizio di trasporto. Oltre a tornare a chiedere il completo ritiro del disegno di legge sull’estradizione, il movimento di protesta contesta anche il piano per l’installazione di “lampioni intelligenti” lungo le strade. Secondo l’amministrazione, i dispositivi servirebbero a rilevare le condizioni del traffico, quelle meteorologiche e altri dati, ma i critici temono violazioni della privacy.

Ieri sera migliaia di manifestanti hanno preso parte a una catena umana ispirata alla Catena baltica del 1989, di cui ricorreva il trentesimo anniversario: il 23 agosto di trent’anni fa circa due milioni di persone unirono le loro mani per 600 chilometri tra Estonia, Lettonia e Lituania per protestare contro l’Unione Sovietica, alla quale i tre paesi ancora appartenevano. Molti dei manifestanti di Hong Kong hanno indossato mascherine sanitarie per nascondere le loro identità; molti hanno portato con sé la bandiera della città, tenuto accesi i flash dei cellulari e cantato “Hong Kong libera”. Da quasi tre mesi l’ex colonia britannica è in agitazione. Le proteste sono state scatenate da un disegno di legge sulle estradizioni. Oltre al ritiro formale del progetto normativo, i manifestanti chiedono un’indagine indipendente sui presunti episodi di brutalità delle forze dell’ordine, la liberazione degli attivisti arrestati nelle scorse settimane e riforme politiche pro-democrazia.  (Cip)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..