MOLDOVA
Mostra l'articolo per intero...
 
Moldova: crisi politica, presidente Timofti chiede conferma maggioranza parlamentare per nominare Plahotniuc (2)
 
 
Chisinau, 14 gen 2016 17:10 - (Agenzia Nova) - La scadenza delle 21 di stasera (le 20 in Italia) sembra abbastanza proibitiva: senza i sette parlamentari del Pldm, infatti, la maggioranza de facto non c’è, in quanto il sostegno alla candidatura di Plahotniuc sarebbe di soli 49 parlamentari sui 51 necessari. Oltretutto la leadership democratica resta ferma sulle sue posizioni: il nome del loro candidato resta Vlad Plahotniuc e, se il presidente Timofti non lo accetterà, loro si sono detti pronti ad affrontare eventuali elezioni anticipate. La forte presa di posizione del capo dello stato è solo l’ultimo capitolo dell’interminabile crisi politica che coinvolge da mesi la Moldova. La posizione di Timofti, messa in discussione sinora solo dalla piattaforma pubblica Giustizia e verità, ora diventa più instabile dopo che alcuni osservatori politici hanno invitato il capo dello stato a dimettersi dopo il rifiuto di accettare la nomina di Plahotniuc. (segue) (Moc)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..