GRECIA
 
Grecia: Tsipras, prestito ponte vorrebbe dire una "nuova crisi senza fine"
 
 
Atene, 14 ago 2015 08:50 - (Agenzia Nova) - Il prestito ponte alla Grecia, una delle soluzioni proposte dalla Germania per risolvere la situazione della Grecia, sarebbe “un ritorno a una crisi senza fine”. Così il premier ellenico Alexis Tsipras che da circa otto ore sta partecipando alla seduta fiume del parlamento iniziata all’una di notte e incentrata sul disegno di legge che contiene l'accordo raggiunto martedì tra il governo di Atene ed i creditori internazionali per il terzo piano di salvataggio del paese che prevede aiuti da 85 miliardi. Questa notte il quotidiano greco “Kathimerini” in un tweet riferiva che saranno necessarie almeno 10 ore di discussione priva di arrivare alla votazione e intanto oggi a Bruxelles è attesa la riunione dell’Eurogruppo. I ministri delle Finanze dei 19 paesi che adottano l’euro saranno chiamati a decidere oggi se dare il libera al salvataggio attraverso il Meccanismo europeo di stabilità (Esm) o accettare la proposta di un nuovo prestito ponte che può contare sul sostegno tedesco. (Gra)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..