SERBIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Serbia: Banca mondiale, potenziale crescita al 5 per cento con attuazione riforme (6)
 
 
Belgrado, 04 feb 2018 10:30 - (Agenzia Nova) - Il comitato esecutivo del Fondo ha approvato il 23 febbraio 2015 un accordo stand-by con la Serbia di durata triennale, che si avvicina dunque alla scadenza naturale e che ha visto un valore un valore di 935,4 milioni di dinari (1,2 miliardi di euro). Secondo quanto precisato allora da una nota Fmi, il governo serbo ha concordato di utilizzare i fondi a disposizione solo in via precauzionale. Il programma si è fondato su tre pilastri principali, ovvero la ristrutturazione delle finanze pubbliche, la stabilizzazione del sistema finanziario e l’adozione di riforme strutturali onnicomprensive. L’accordo raccomandava inoltre che le spese del budget dello stato non superassero il 3 per cento del Prodotto interno lordo (Pil), mentre il deficit di bilancio avrebbe dovuto vedere una diminuzione entro la scadenza dell’accordo pari al 4,25 per cento del Pil. (Seb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..