CANADA
 
Canada: Ottawa vieta al personale del consolato di Hong Kong di recarsi in Cina
 
 
Ottawa, 24 ago 00:23 - (Agenzia Nova) - Le crescenti tensioni tra Ottawa e Pechino hanno costretto il Canada a proibire al personale del proprio consolato a Hong Kong di recarsi in Cina, mentre cresce il numero di canadesi che vivono all'estero che annullano i viaggi nella seconda economia più grande del mondo. Due settimane dopo che le autorità cinesi hanno arrestato un dipendente del consolato britannico di Hong Kong, i diplomatici canadesi hanno dichiarato ieri di aver vietato al proprio personale locale di lasciare la città per lavoro. "Attualmente, il personale impegnato localmente non intraprenderà viaggi di lavoro ufficiali al di fuori di Hong Kong", ha affermato il consolato in una nota. Il personale di Hong Kong, ha osservato, "non possiede i passaporti diplomatici", che forniscono alcune protezioni.

Giovedì il governo canadese ha anche aggiornato i suoi consigli di viaggio, avvertendo che "è stato segnalato un aumento dello screening dei dispositivi digitali dei viaggiatori ai valichi di frontiera tra la Cina continentale e Hong Kong". La restrizione ai viaggi per il personale locale riflette la situazione sempre più tesa tra Cina e Canada, a seguito dell'arresto a Vancouver della direttrice finanziaria di Huawei, Meng Wanzhou, e del successivo arresto in Cina di due cittadini canadesi, Michael Kovrig e Michael Spavor. Le tensioni sono aumentate dopo le preoccupazione espresse per le proteste a Hong Kong da parte del primo ministro Justin Trudeau e del ministro degli Esteri Chrystia Freeland. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..