EMIRATI-INDIA
 
Emirati-India: premier indiano Modi in visita ad Abu Dhabi
 
 
Abu Dhabi, 24 ago 09:17 - (Agenzia Nova) - Il primo ministro dell’India, Narendra Modi, è giunto ieri negli Emirati Arabi Uniti, per una visita che si concluderà oggi. Nella giornata odierna incontrerà il principe della corona di Abu Dhabi, Mohammed bin Zayed al Nahyan, per discutere di questioni bilaterali, regionali e internazionali di comune interesse. I due leader, inoltre, lanceranno un francobollo commemorativo per il 150mo anniversario della nascita del Mahatma Gandhi, padre della nazione indiana. Sarà lanciata anche la carta indiana RuPay per le transazioni senza contanti all’estero. Il premier indiano sarà insignito della più alta onorificenza civile emiratina, l’Ordine di Zayed, intitolata a Zayed bin Sultan al Nahyan, fondatore degli Emirati. Prima di lasciare Nuova Delhi, Modi ha parlato di “vibranti relazioni” bilaterali, frutto di “frequenti interazioni di alto livello”. “Gli Emirati Arabi Uniti sono il nostro terzo partner commerciale e il quarto esportatore di greggio verso l’India. Il miglioramento qualitativo di questi legami e tra i nostri principali risultati nella politica estera. La visita rafforzerà ulteriormente i nostri sfaccettati legami bilaterali”, ha affermato.

I due paesi hanno una stretta relazione, elevata a partnership strategica onnicomprensiva nel 2015, in occasione di una precedente visita di Modi. Il premier indiano è stato negli Emirati anche nel febbraio dell’anno scorso, ospite principale del World Government Summit. Il principe Mohammed è stato in India nel febbraio del 2016 e nel gennaio del 2017, ospite della festa della Repubblica. Gli scambi commerciali bilaterali valgono circa 60 miliardi di dollari all’anno. Nel paese del Golfo Persico vive una comunità indiana di 3,3 milioni di persone. Dagli Emirati Modi proseguirà il suo viaggio per una tappa in Bahrein (24 e 25 agosto).

Modi è giunto negli Emirati dalla Francia, dove ha avuto incontri bilaterali col presidente della Repubblica francese, Emmanuel Macron, l’altro ieri a Chantilly, e con l’omologo Edouard Philippe, ieri a Parigi. Al termine del loro colloquio, Macron e Modi hanno rilasciato un comunicato congiunto in 34 punti che ha nella difesa e sicurezza e nell’ambiente i suoi temi prioritari. Le parti hanno anche ribadito l’impegno a cooperare nell’energia, nell’istruzione e nella cultura, nella riforma del multilateralismo. Nella conferenza stampa seguita all’incontro il leader dell’Eliseo ha dichiarato che l’India dovrebbe avere un ruolo più importante sulle questioni globali, come la lotta al terrorismo e al cambiamento climatico. Modi, dopo la tappa in Bahrein, tornerà in Francia domani per partecipare come ospite al vertice del G7 di Biarritz, dove interverrà alla sessione sull’ambiente, il clima, gli oceani e la trasformazione digitale. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..