LIBIA
 
Libia: tre civili uccisi in raid aerei a sud di Tripoli
 
 
Tripoli, 24 ago 14:22 - (Agenzia Nova) - Almeno tre civili sono rimasti uccisi oggi durane un raid aereo che ha colpito la capitale libica Tripoli. Lo han riferito il portavoce delle forze fedeli al Governo di accordo nazionale libico (Gna), Mustafa al Mujahiem. "Diversi attacchi aerei hanno preso di mira posizioni nell'area di al Swani (25 chilometri a sud di Tripoli), uccidendo tre civili che si trovavano in un veicolo diretto verso al Krimiya (20 chilometri a sud di Tripoli)", ha dichiarato il portavoce in una nota, precisando che una delle incursioni aeree ha colpito un’abitazione civile. Al Mujahiem ha accusato l’autoproclamato Esercito nazionale libico (Lna), comandato dal generale Khalifa Haftar, di aver condotto i raid. Lo scorso 4 aprile le forze dell’Lna hanno lanciato un’offensiva per conquistare la capitale libica Tripoli sede del Governo di accordo nazionale riconosciuto dalle Nazioni Unite. Attualmente, dopo oltre quattro mesi di scontri, la situazione è in pieno stallo. Secondo un recente rapporto pubblicato dall'Alto commissario delle Nazioni Unite per i rifugiati (Unhcr), i combattimenti alla periferia di Tripoli hanno causato 1.093 morti e 5.772 feriti, mentre gli sfollati sarebbero almeno 120.000.
(Lit)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..