UCRAINA
 
Ucraina: viceministro Esteri Zerkal, allargamento Formato Normandia subordinato ad obiettivi dialogo
 
 
Kiev, 22 ago 16:12 - (Agenzia Nova) - L'idea di coinvolgere Usa e Regno Unito nel Formato Normandia non funzionerà se prima l'Ucraina non determinerà le finalità dell'allargamento e la base di dialogo con i leader coinvolti. "Stiamo costantemente provando a cambiare il formato senza affrontare il tema di fondo, ovvero su cosa vogliamo discutere. A mio avviso, dobbiamo prima determinare gli obiettivi per cui stiamo allargando questa piattaforma", ha spiegato il viceministro degli Esteri ucraino, Olena Zerkal, ripresa dall'agenzia di stampa "Ukrinform". La rappresentante della diplomazia ha poi messo in evidenza come il presidente Volodymyr Zelensky debba "rendere concrete le sue aspirazioni", e che dal nuovo esecutivo dipenderanno molto delle mosse di politica estera dell'Ucraina.

Tutta l’area orientale dell’Ucraina vive una situazione di profonda instabilità e incertezza dall’aprile del 2014, dopo che le autorità di Kiev lanciarono un’operazione militare per riprendere il controllo della regione dalle milizie delle autoproclamate repubbliche di Donetsk e Luhansk che sostengono l’indipendenza del Donbass. Gli accordi raggiunti a Minsk dal Gruppo di contatto trilaterale dell'Osce (Russia, Ucraina e le due autoproclamate repubbliche) prevedono un completo cessate il fuoco; il ritiro degli armamenti dalla linea di contatto nell’Ucraina orientale; lo scambio reciproco di tutti i prigionieri detenuti da entrambe le parti; delle riforme costituzionali che conferiscano uno statuto speciale alle autoproclamate repubbliche. Il Formato Normandia (Francia, Germania, Russia e Ucraina) monitora il rispetto di quest'intesa. Dalla sigla degli accordi, tuttavia, le due parti si accusano reciprocamente di contrastarne l’attuazione. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..