YEMEN
Mostra l'articolo per intero...
 
Yemen: governo chiede rimozione Emirati da coalizione a guida saudita (2)
 
 
Mosca, 22 ago 11:45 - (Agenzia Nova) - Da parte loro, gli Emirati Arabi Uniti hanno respinto le accuse di sostegno ai separatisti yemeniti che hanno conquistato Aden, nel sud dello Yemen, mentre il governo yemenita in esilio rifiuta ogni negoziato senza un ritorno allo “status quo ante” nella città meridionale. L’esecutivo dello Yemen fedele al presidente Hadi ha accusato Abu Dhabi di aver sostenuto il golpe dello scorso 10 agosto tentato dai separatisti del Consiglio di transizione meridionale (Stc). “Ci rammarichiamo per le accuse (...) su Aden che respingiamo categoricamente", ha detto Saud al Chamsi, vice rappresentante di Abu Dhabi presso le Nazioni Unite, citato dall’agenzia di stampa emiratina “Wam”. “Confermiamo la nostra ferma posizione di partner della coalizione militare araba e la nostra determinazione per alleviare le tensioni in Yemen”, ha aggiunto il diplomatico emiratino. (segue) (Rum)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..