NIGERIA
 
Nigeria: Corte suprema respinge richiesta Pdp di accedere a server Commissione elettorale
 
 
Abuja, 20 ago 17:23 - (Agenzia Nova) - La Corte suprema della Nigeria ha respinto la richiesta del Partito democratico popolare (Pdp), all’opposizione, di ottenere l’accesso al server centrale della Commissione elettorale nazionale indipendente (Inec). È quanto reso noto oggi in una nota della stessa Corte, secondo cui la legge non le consente di annullare una decisione già convalidata da un tribunale inferiore (la Corte d’Appello). Lo scorso 7 marzo un tribunale nigeriano ha ordinato alla Commissione elettorale di consentire al candidato dell’opposizione alle elezioni presidenziali del 23 febbraio scorso, Atiku Abubakar, di avere accesso ai materiali utilizzati per lo scrutinio del voto, vinto dal presidente uscente Muhammadu Buhari, tuttavia successivamente la Corte d’appello ha negato l’autorizzazione, accogliendo così la petizione presentata dal Congresso di tutti i progressisti (Apc), il partito del presidente Muhammadu Buhari, ha presentato una petizione all'ispettorato generale di Polizia e alla direzione generale del Servizio di sicurezza dello Stato (Dss) per aprire un'indagine sull'accesso "illegale" ottenuto dal Pdp ai server della Commissione elettorale. Secondo i risultati ufficiali resi noti dal presidente della Commissione elettorale, Mahmood Yakubu, il presidente Buhari ha ottenuto il 56 per cento dei voti contro il 41 per cento del suo principale sfidante, l’ex vicepresidente Atiku Abubakar, candidato del Partito democratico popolare (Pdp). Il tasso di affluenza alle urne è stato pari al 35,6 per cento, in calo rispetto al 44 per cento delle precedenti elezioni del 2015. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..