CINEMA
Mostra l'articolo per intero...
 
Cinema: morto Carlo Delle Piane (2)
 
 
Roma, 24 ago 11:28 - (Agenzia Nova) - Nato a Roma, a piazza Campo de' Fiori, il 2 febbraio 1936, Carlo Delle Piane debutta nel mondo del cinema ad appena 12 anni quando viene scelto da Vittorio De Sica e Duilio Coletti per interpretare il ruolo di Garotti nel film "Cuore". Una carriera iniziata da giovanissimo e proseguita al fianco dei grandi del cinema italiano. Nel 1950 viene scelto dal regista francese Léonide Moguy mentre un anno dopo saranno Steno e Mario Monicelli a selezionarlo per girare al fianco di Aldo Fabrizi e Totò nella pellicola "Guardie e ladri". Nel 1954, non ancora ventenne, interpreta il ruolo di Romolo Pellacchioni detto "Cicalone" nella storica pellicola "Un americano a Roma" con un altro grande del cinema, Alberto Sordi. Non solo film, però. Negli anni sessanta è in teatro, con lo spettacolo Rugantino, assieme a Nino Manfredi e Aldo Fabrizi. Dopo un grave incidente automobilistico nel 1973 inizia il suo sodalizio con il regista Pupi Avati recitando nel film "Tutti defunti... tranne i morti". Tanti i premi ottenuti nel corso della sua lunga carriera. Nel 1986 conquistò la Coppa Volpi per la migliore interpretazione maschile alla 43ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia grazie all'interpretazione in "Regalo di Natale", nel 1984 il Nastro d'argento (migliore attore), il Globo d'oro(miglior attore rivelazione) e il Premio Pasinetti (miglior attore). Dietro la macchina da presa, nel 1997, girò il suo unico film da regista "Maria Ti amo". Schivo e riservato nel 2013 sposa la cantante Anna Crispino. Nel 2017, infine, ad Alghero gli è stato assegnato il premio alla carriera nel corso della 17ª edizione del Grand Prix Corallo Città di Alghero. Nello stesso anno è la città di Bologna a omaggiare Delle Piane con il premio alla carriera "La farfalla di ferro". (rer)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..