LIBANO
Mostra l'articolo per intero...
 
Libano: ministro Finanze visita porto Beirut, dogane non avranno più copertura politica (2)
 
 
Beirut, 19 ago 16:03 - (Agenzia Nova) - Lo scorso 23 luglio, l'ambasciatore d'Israele presso le Nazioni Unite, Danny Danon, ha accusato l'Iran di sfruttare aziende e canali marittimi per consegnare armi a Hezbollah. L'intelligence israeliana ha scoperto prove evidenti secondo cui la Forza Quds iraniana ha iniziato a usare il porto di Beirut per consegnare materiali a Hezbollah già dal 2018, ha affermato il diplomatico. "Il porto di Beirut è diventato il porto di Hezbollah", ha affermato Danon. La missione di Israele presso l'Onu parla di "agenti siriani" che hanno acquisito sistemi "dual use" da aziende straniere con falsi pretesti, consegnandoli a Hezbollah tramite il porto di Beirut. Il diplomatico ha mostrato una mappa delle rotte usate dall'Iran per consegnare materiali a Hezbollah e ha ribadito che il trasferimento di armi viola la risoluzione del Consiglio di sicurezza dell'Onu 1701 che ha posto fine alla Seconda guerra del Libano (luglio-agosto 2006). (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..