LIBANO
Mostra l'articolo per intero...
 
Libano: due droni precipitano nella periferia sud di Beirut (2)
 
 
Beirut, 25 ago 09:29 - (Agenzia Nova) - Ieri sera le Forze di difesa israeliane (Idf) hanno confermato l’attacco contro diversi obiettivi nel villaggio siriano di Aqraba, a sud della capitale della Siria Damasco. Secondo il portavoce delle Idf, il generale Ronen Manelis, la Forza Quds dei Guardiani della rivoluzione iraniana stava pianificando attacchi con l’ausilio di droni armati sul nord di Israele. Per Manelis, l’ordine di pianificare l’attacco sarebbe giunto direttamente dal comandante della Forza Quds, il generale Qassem Soleimani. "In un grande sforzo operativo, abbiamo contrastato un attacco contro Israele da parte della forza iraniana Quds e delle milizie sciite", ha dichiarato in un comunicato stampa il premier israeliano Benjamin Netanyahu. "Ripeto: l'Iran non è al sicuro da nessuna parte. Le nostre forze operano in ogni direzione contro l’aggressione iraniana. Continueremo a lavorare contro l'Iran e i suoi alleati con determinazione e responsabilità per la sicurezza di Israele". "Se qualcuno si alza per ucciderti, uccidilo per primo", ha aggiunto Netanyahu riferendosi a un brano del Talmud. In precedenza l’agenzia di stampa siriana “Sana” aveva riferito che le difese anti-aeree siriane erano entrate in azione per contrastare un raid aereo contro la capitale Damasco. “La difesa antiaerea ha contrastato raid nemici nei cieli di Damasco", aveva annunciato l’agenzia di stampa governativa. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..