SERBIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Serbia: capo delegazione Ue Fabrizi, avanti con determinazione verso obiettivo europeo
 
 
Belgrado, 20 lug 17:05 - (Agenzia Nova) - Molto lavoro è stato fatto, ma occorre proseguire con ancora maggiore determinazione verso l'obiettivo di una piena appartenenza da Stato membro alla famiglia europea: è questa la chiave del percorso di adesione all'Ue della Serbia secondo il capo della delegazione dell'Unione nel paese balcanico, Sem Fabrizi. In un'intervista concessa alla stampa italiana a Belgrado, l'ambasciatore fa il punto sul cammino negoziale iniziato nel 2014 e scandito da due elementi fondamentali che ne determinano il tracciato: l'attuazione di importanti riforme interne, in particolare riguardanti lo Stato di diritto, e il processo di normalizzazione dei rapporti con Pristina. "La Serbia mantiene la rotta su Bruxelles e il lavoro va avanti per compiere dei progressi. La Commissione europea ha fatto il suo rapporto annuale a maggio, un rapporto ampio, articolato, molto puntuale. Ha rilevato alcune criticità in aree su cui la stessa Commissione si è espressa anche negli anni precedenti, come lo sviluppo delle riforme nell'area dello Stato di diritto", ha detto Fabrizi. (segue) (Seb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..