GOLFO
Mostra l'articolo per intero...
 
Golfo: ministro Esteri iraniano, vendita di armi Usa trasformerà regione “in una polveriera” (2)
 
 
Teheran, 12 ago 17:44 - (Agenzia Nova) - Commentando la recente decisione di Washington di formare una coalizione navale che ha come obiettivo di scortare le navi commerciali che attraversano lo Stretto di Hormuz a seguito delle minacce iraniane, Zarif ha dichiarato: "Questo è un piccolo specchio d'acqua e più navi forze navali sono presenti tanto meno vi sarà sicurezza. La presenza della flotta statunitense e di altri paesi nel Golfo Persico non ha mai prodotto sicurezza”. Zarif ha ricordato in merito l’abbattimento di un aereo di linea iraniano nel 1988 (durante la guerra tra Iran e Iraq 1980-1988) da parte di una nave da guerra Usa costato la vita a 290 persone. Zarif ha invitato Washington a “non interferire” negli affari interni dell’Iran e in generale della regione del Golfo, osservando che l’invio di navi da guerra nello Stretto di Hormuz è percepito come “un atto ostile” il cui impatto “non sarà altro che l’insicurezza”. In un incontro avvenuto questa mattina a Doha con il ministro degli Esteri del Qatar, Mohammed bin Abdulrahman al Thani, Zarif ha ribadito il suo rifiuto alla presenza militare straniera nel Golfo Perisico definendola “un fallimento” per la sicurezza regionale. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..