COOPERAZIONE
Mostra l'articolo per intero...
 
Cooperazione: Unicef, 1,9 milioni di bambini costretti a lasciare la scuola in Africa occidentale e centrale (4)
 
 
Roma, 23 ago 11:43 - (Agenzia Nova) - L'Unicef sta lavorando con le autorità e le comunità educative per sostenere opportunità di apprendimento alternative, tra cui centri di apprendimento comunitari, programmi scolastici radiofonici, tecnologie per l'insegnamento e l'apprendimento e iniziative di apprendimento nelle comunità religiose. L’agenzia Onu fornisce anche strumenti per gli insegnanti che lavorano in luoghi pericolosi e sostegno psico-sociale e assistenza ai bambini in età scolare che portano le cicatrici emotive della violenza. Nella maggior parte dei paesi colpiti dal conflitto, gli insegnanti e altro personale scolastico sono formati per identificare e mitigare i rischi in tempi di conflitto, e nelle scuole vengono effettuate simulazioni per aiutare i bambini e gli insegnanti ad essere preparati in caso di attacco. Gli insegnanti sono formati per prevenire la violenza sessuale e di genere nelle scuole. Inoltre, aiutano e indirizzano le vittime verso i servizi, sia direttamente attraverso la consulenza di base, sia istituendo percorsi di riferimento verso servizi specializzati in salute mentale. (segue) (Com)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..