G7
 
G7: Casa Bianca, parole di Trump su ripensamenti in merito alla Cina “male interpretate”
 
 
Parigi, 25 ago 15:15 - (Agenzia Nova) - Il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, sarebbe stato “male interpretato” quando ha parlato di ripensamenti per aver dato il via ad una guerra commerciale con la Cina. Lo ha dichiarato la portavoce della Casa Bianca, Stephanie Grisham, aggiungendo che l’unico rimpianto del presidente “riguarda il non aver imposto sanzioni ancora più incisive”. “Quando ha parlato di aver avuto ripensamenti a riguardo, il presidente intendeva dire che rimpiange di non aver portato le tariffe ad un livello ancora più elevato”, ha detto Grisham. Nella mattinata di oggi, una serie di media internazionali ha riferito che Trump avrebbe dichiarato di “avere dei ripensamenti” ai giornalisti, che avevano chiesto se avesse dei rimpianti per aver aggravato ulteriormente la guerra commerciale con Pechino. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..