SERBIA-CINA
Mostra l'articolo per intero...
 
Serbia-Cina: Pechino interessata a privatizzazioni aziende statali serbe, resta in primo piano partenariato miniere Bor
 
 
Belgrado, 15 apr 2018 10:30 - (Agenzia Nova) - La Cina è interessata alla partecipazione nei processi di privatizzazione delle grandi aziende statali della Serbia: la conferma è giunta dall’ambasciatore cinese a Belgrado, Li Manchang, che in una conversazione con la stampa locale ha così ribadito l’attenzione di Pechino verso la sorte di circa 120 aziende fondate all’epoca della Federazione jugoslava e attualmente presenti nel registro del ministero serbo dell’Economia come enti da ristrutturare. “Attualmente stiamo prendendo in considerazione alcune fra le più grandi, come ad esempio il complesso minerario e la fonderia di Rtb Bor e la Pkb. Una delle nostre maggiori compagnie è giunta qui tre volte. E questo dimostra non solo che vi è l’interesse ma anche un forte desiderio”, ha detto Manchang. Riguardo al complesso minerario per l’estrazione del rame situato a Bor, nell’est del paese, Manchang ha precisato che una compagnia cinese “sta studiando il caso” e che presto invierà una squadra di esperti a Belgrado. (segue) (Seb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..