PAKISTAN
 
Pakistan: premier Khan, India sta pianificando azione militare in Kashmir
 
 
Islamabad, 14 ago 16:08 - (Agenzia Nova) - L'India starebbe pianificando azioni militari nella zona del Kashmir posta sotto il controllo pakistano. Lo ha detto il primo ministro Imran Khan, nel corso delle celebrazioni del giorno dell'indipendenza del Pakistan, che ricorre oggi. "L'esercito pakistano possiede informazioni certe sul fatto che stanno cercando di fare qualcosa nel Kashmir pakistano", ha affermato Khan durante un discorso in diretta televisiva a Muzaffarabad, la capitale del Kashmir pakistano. Secondo Khan, l'India starebbe ponendo in atto tali misure per "distogliere l'attenzione del resto del mondo su quello che fanno in Kashmir dopo il coprifuoco". Per Khan, l'abrogazione dell'articolo 370 dalla costituzione indiana, con cui viene revocato lo status di autonomia speciale del Jammu e Kashmir, risponde a una precisa intenzione di "modificare la demografia" del Kashmir.

Il Pakistan ha immediatamente reagito diminuendo i collegamenti di terra con l'India, limitando i contatti diplomatici e sospendendo il commercio bilaterale. Quanto a un'eventuale risposta militare, tuttavia, Khan rimette la responsabilità alle Nazioni Unite: "Sfortunatamente, noi non possiamo appellarci alla leadership del mondo musulmano, ma ci sono 1,5 milioni di musulmani in tutto il mondo che fanno riferimento alle Nazioni Unite per vedere se supporterete il diritto del Kashmir all'autodeterminazione", ha continuato Khan. "Se si dovesse arrivare alla guerra, ne sarebbe responsabile il mondo. Questa è una prova per le Nazioni Unite, che fa parte di quelle istituzioni responsabili del mantenimento della pace nel mondo". Per l'India, invece, la questione dello Jammu e Kashmir è e deve restare una questione interna, come ha ribadito il ministro degli Esteri indiano Subrahmanyam Jaishankar a conclusione di una visita di tre giorni in Cina.

Movimenti di truppe sul confine erano stati già registrati lunedì, quando il governo di Islamabad ha dato il via alle operazioni per lo spostamento di equipaggiamenti militari lungo il confine con la regione indiana di Ladakh. Secondo quanto dichiarato da fonti governative, "tre velivoli da trasporto C-130 delle forze aeree pakistane sono stati utilizzati sabato per trasportare equipaggiamenti nella base di Skardu, davanti al territorio i Ladakh". (Inn)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..