HONG KONG
Mostra l'articolo per intero...
 
Hong Kong: anche Youtube rileva campagna di influenza legata alle proteste
 
 
Washington, 23 ago 04:58 - (Agenzia Nova) - Google ha annunciato ieri che il suo servizio di streaming video su YouTube ha disattivato 210 canali, apparentemente impegnati in una campagna di influenza coordinata relativa alle proteste anti-governative di Hong Kong. L’annuncio di Google segue quelli simili da parte dei social netork Facebook e Twitter, che lunedì scorso hanno annunciato di aver bloccato campagne d’influenza provenienti dalla Cina sui loro social network. Shane Huntley, uno dei responsabili della sicurezza di Google, ha scritto che “la scoperta è coerente con le recenti osservazioni e azioni relative alla Cina da parte di Facebook e Twitter”. Twitter, Facebook e YouTube non sono liberamente accessibili dalla Cina continentale, ma lo sono ad Hong Kong. Nelle scorse settimane Twitter, Facebook e YouTube sono state contestate per aver fatto circolare sulle loro piattaforme contenuti a pagamento critici delle proteste di Hong Kong da parte dei media di Stato cinesi. (segue) (Was)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..