GOVERNO
 
Governo: Conte, a paese serve progetto riformatore, le persone sono secondarie
 
 
Roma, 24 ago 18:54 - (Agenzia Nova) - Per l’Italia è necessario “un grande progetto riformatore” e in questo contesto “gli uomini, le persone sono secondarie”. Lo ha dichiarato il presidente del Consiglio dimissionario italiano, Giuseppe Conte, parlando ai giornalisti a margine del vertice G7 che si apre oggi a Biarritz, sulla costa occidentale francese. Rispondendo ad una domanda sulle consultazioni in corso per l’eventuale formazione di un nuovo governo, il premier dimissionario ha dichiarato: “Io non credo che sia una questione di persone, ma di programmi. Quello che posso augurarmi per il bene del paese è che i leader delle forze politiche che in questo momento stanno lavorando per dare una prospettiva al paese e all’Italia, lavorino intensamente e bene. Alcuni temi gli ho indicati anche al Senato. Avendo maturato una esperienza diretta di governo credo di poter indicare le soluzioni di cui il paese ha bisogno”, ha sottolineato Conte, precisando che tra i temi vi sono l’economia circolare, il lavoro per riformare il paese, in particolare creando un piano di investimenti robusto e per rendere l’Italia meno permeabile alla corruzione. “Un grande progetto riformatore, è questo quello di cui ha bisogno il paese. Gli uomini e le persone sono secondarie”, ha sottolineato Conte.
(Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..