GRECIA
 
Grecia: portavoce governo, Tsipras ha prolungato sacrifici dei cittadini
 
 
Atene, 22 ago 11:33 - (Agenzia Nova) - I sacrifici del popolo greco sono durati più a lungo a causa dell'azione dell'ex governo guidato da Alexis Tsipras: così il portavoce governativo di Atene, Stelios Petsas, ha risposto al leader di Syriza che ieri aveva rivendicato il successo della fine dei piani di salvataggio internazionali. Secondo il portavoce del governo, "l'Odissea del popolo greco è stata prolungata di 4 anni e mezzo, in quanto Tsipras ha voluto mantenere la sua poltrona come primo ministro con ogni mezzo possibile". Petsas ha accusato il governo Tsipras di aver fatto "sprofondare l'economia, gettando nel cestino i sacrifici dei cittadini greci, caricando nuove misure di austerità per un valore di 10 miliardi di euro sulle spalle di tutti i greci".

"Il governo guidato da Syriza è riuscito dove hanno fallito tre precedenti esecutivi: portare il paese fuori dalla crisi economica", ha affermato ieri il leader del partito Syriza, l'ex premier Alexis Tsipras, rivendicando il successo dell'azione economica del suo governo in un lungo articolo sul suo profilo Facebook, in occasione del primo anniversario dell'uscita della Grecia dai piani di salvataggio internazionale. Tsipras ha definito il 21 agosto 2018, come "l'arrivo di Ulisse a Itaca", dopo "un avventura senza precedenti di otto anni di austerità, e discredito economico e morale". "I sacrifici del popolo greco hanno portato risultati", ha dichiarato l'ex premier sostenendo di essere riusciti "ad invertire un quadro" fatto di disoccupazione elevata e difficoltà finanziarie. Secondo Tsipras, il nuovo governo di Nuova democrazia (Nd) "sta ora godendo i frutti del lavoro dei cittadini greci, e sta cercando di buttare giù quello che è stato costruito con grandi sforzi".

Ad esattamente un anno dalla fine dei programmi di salvataggio internazionali, è importante che la Grecia continui il percorso di ripresa economica intrapreso, ha dichiarato martedì il vicepresidente della Commissione europea per l'Euro e il Dialogo sociale, Valdis Dombrovskis, in occasione del primo anniversario della conclusione con successo da parte di Atene del programma di sostegno del Meccanismo europeo di stabilità. Secondo quanto riferisce una nota Ue, questo programma triennale ha contribuito a risolvere le questioni strutturali profonde anche tramite i 61,9 miliardi di euro prestati alle autorità di Atene. "Il tasso di disoccupazione è calato al 17,6 per cento ad aprile 2019", sottolinea la nota Ue citando uno tra i risultati raggiunti dall'economia ellenica visto il calo dal 27,9 per cento del 2013.

"La crescita è costante, la disoccupazione sta scendendo e le finanze pubbliche sono migliorate. E' importante continuare a costruire su questi risultati proseguendo nel percorso di politiche fiscali responsabili e di riforme strutturali, incluse quelle volte al rafforzamento del settore finanziario greco", ha dichiarato Dombrovskis. Anche il commissario Ue per gli Affari economici e finanziari, Pierre Moscovici, ha commentato la ricorrenza odierna parlando di "segnali positivi" per l'economia ellenica anche se permangono sfide "essenziali per sostenere la stabilità, la crescita, la creazione di lavoro e un migliore sistema di welfare negli anni a venire". (Gra)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..