INDIA
Mostra l'articolo per intero...
 
India: dalla Corte suprema sentenze storiche sulle discriminazioni e la privacy (13)
 
 
Nuova Delhi, 28 set 2018 16:59 - (Agenzia Nova) - Tuttavia, è stato definito incostituzionale l’obbligo di collegare le utenze di telefonia mobile al sistema, così come quello di utilizzare il sistema per gli esami di ammissione a scuole e università; i dati biometrici non possono essere condivisi con alcuna agenzia senza l’autorizzazione di un tribunale. La sentenza ha anche specificato che non è necessario che i conti correnti bancari siano collegati al numero identificativo unico. Inoltre, è stato bocciato l’articolo che consentiva ai privati di accedere ai dati Aadhaar per finalità di verifica. Sia la maggioranza che l’opposizione hanno accolto favorevolmente la sentenza. Il ministro delle Finanze, Arun Jaitley, ha detto che è stato accettato il concetto di numero identificativo unico e che ciò permetterà di conseguire un risparmio di 900 miliardi di rupie (quasi 10,5 miliardi di euro) all’anno, grazie all’erogazione mirata delle prestazioni sociali. Le limitazioni poste, d’altra parte, hanno soddisfatto il Congresso, principale forza della minoranza. (segue) (Inn)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..