FYROM
Mostra l'articolo per intero...
 
Fyrom: domenica paese alle urne per confermare nome Repubblica di Macedonia del Nord (6)
 
 
Skopje, 28 set 2018 17:10 - (Agenzia Nova) - Ivanov ha in particolare criticato il legame diretto tra l'integrazione euro-atlantica di Skopje e l'accordo siglato sul nuovo nome, sostenendo che si tratta di una tesi insostenibile in quanto il paese merita l'adesione alla Nato e all'Ue senza dover però accettare "un accordo dannoso" per l'identità nazionale. "Invito tutti i paesi che hanno già riconosciuto la Repubblica di Macedonia con il suo nome costituzionale, a non cambiare la propria posizione", ha affermato il presidente macedone aggiungendo che l'accordo non unisce greci e macedoni "ma li divide". "Il diritto di scegliere un nome è inalienabile ed è parte dell'autodeterminazione", ha spiegato Ivanov invitando anche i paesi che hanno riconosciuto Skopje con il nome costituzionale di Repubblica di Macedonia a confermare "la propria scelta sovrana" ed a non cambiare posizione in base a compromessi o "pressioni esterne". Tra i paesi che riconoscono Skopje con l’attuale nome costituzionale di Repubblica di Macedonia ci sono proprio gli Stati Uniti, come emerso in queste settimane invece tra i principali sostenitori dell’accordo di Prespa. (segue) (Mas)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..