ISRAELE
 
Israele: arrestati due arabo-israeliani accusati di legami con Stato islamico
 
 
Gerusalemme , 22 ago 13:10 - (Agenzia Nova) - Due arabo-israeliani sono stati arrestati a Tamra, nel nord di Israele, con l’accusa di sostenere e assistere lo Stato islamico. Lo ha reso noto oggi lo Shin Bet, il servizio di intelligence interno. Si tratta di Amin Yassin, studente di medicina di 22 anni, e Ali al Aroush, 28 anni, già arrestati lo scorso luglio per reati connessi al terrorismo. I due sono accusati di contatti con agenti stranieri, addestramento finalizzato ad azioni terroristiche e cospirazione per possibili omicidi. Le indagini hanno rivelato che i due, oltre a sostenere l’Is, “si considerano inviati per creare uno Stato islamico in Israele” e “diffondono l’ideologia dell’Is per promuoverne gli obiettivi”, fa sapere lo Shin Bet. Nel corso dell’indagine è emerso che i due avevano scaricato file da internet sui loro computer contenenti informazioni sull’addestramento, sui metodi per preparare armi e compiere attacchi terroristici. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..