ISRAELE
 
Israele: leader Lista araba, pronti a formare coalizione di centrosinistra dopo elezioni
 
 
Gerusalemme , 22 ago 12:14 - (Agenzia Nova) - La Lista comune, una coalizione politica formata da partiti che rappresentano gli arabo-israeliani, è disposta a prender parte a un governo di centrosinistra nello Stato ebraico, dopo le elezioni fissate al 17 settembre prossimo. Lo ha detto il leader della Lista, Ayman Odeh, precisando che l'adesione del movimento politico ad un eventuale esecutivo di coalizione potrà avvenire solo a "determinate condizioni". L'apertura della Lista alla possibilità di formare una coalizione con partiti non arabi segna un punto di svolta nella prassi politica adottata finora dal gruppo. Rispondendo a domanda diretta al quotidiano israeliano "The times of Israel", Odeh non ha escluso che un possibile partner di governo possa essere la coalizione di centro Kahol Lavan (Blue and White), guidata da Benny Gantz. "Se vediamo che esiste una direzione comune - ha detto il capo della Lista - prenderemo seriamente in considerazione l'idea di unirci a lui".

Il portavoce della Lista ha precisato in seguito che Odeh si riferiva "a una generica cooperazione con Blue and White" e non a un'alleanza nel governo vera e propria. Dal canto suo, però, Gantz ha affermato di recente che il suo movimento è aperto solo a possibili coalizioni con partiti sionisti, escludendo apparentemente i soggetti politici a maggioranza araba come la Lista. Oltre al rinnovo dei negoziati di pace con i palestinesi e al ritiro della controversa legge sullo Stato-nazione approvata lo scorso anno, Odeh pone come condizioni per un'alleanza di centrosinistra la cessazione delle demolizioni di case palestinesi in Cisgiordania e la cancellazione di una legge che ha inasprito le pene per reati legati all'edilizia abusiva. Israele tornerà alle urne il 17 settembre dopo che, a seguito delle elezioni del 9 aprile scorso, il premier in carica Benjamin Netanyahu non era riuscito a formare il nuovo esecutivo per guidare il paese. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..