INDIA
Mostra l'articolo per intero...
 
India: caso Inx Media, ex ministro Chidambaram resta in custodia cautelare (3)
 
 
Nuova Delhi, 23 ago 16:12 - (Agenzia Nova) - Nel caso Inx è coinvolto anche il figlio di Chidambaram, Karti, il quale nel 2007 (quando il padre ricopriva la carica di ministro delle Finanze) avrebbe favorito un finanziamento estero alla compagnia tramite il Consiglio per la promozione degli investimenti esteri (Fipb). Karti Chidambaram era stato arrestato nel febbraio 2018 e rilasciato il mese successivo sotto cauzione. Nel giugno dello stesso anno, l'Alta corte di Nuova Delhi dispose la protezione dall'arresto ad interim per Palaniappan Chidambaram. L'11 luglio scorso, Indrani Mukerjea, amministratrice delegata del gruppo Inx e già in carcere per l'omicidio della figlia Sheena Bora, ha testimoniato davanti al giudice speciale Arun Bhardwaj in cambio della grazia sul caso Inx. Mukerjea ha dunque confessato un finanziamento illecito di oltre 38 milioni di euro per il gruppo Inx, confermando il ruolo di Karti Chidambaram nella transazione e l'implicazione di Chidambaram per l'ottenimento dello stesso. (Inn)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..