BANGLADESH
Mostra l'articolo per intero...
 
Bangladesh: dubbi in merito ai nuovi tentativi di rimpatrio dei rohingya (6)
 
 
Dacca, 22 ago 07:01 - (Agenzia Nova) - Le autorità giudiziarie del Myanmar hanno concesso il rilascio anticipato a sette militari incarcerati per l’uccisione sommaria di dieci uomini musulmani di etnia rohingya, durante le gravissime violenze che hanno interessato lo Stato birmano di Rakhine nella seconda metà del 2017. Lo hanno riferito ai media fonti carcerarie e militari del paese. I militari sarebbero stati scarcerati già a novembre dello scorso anno, dopo aver servito in carcere meno di un anno della pena totale a dieci anni di reclusione loro comminata. L’eccidio del villaggio di Inn Dinn, che ha portato alla condanna di militari e ufficiali, è l’episodio dell’offensiva militare contro i rohingya che aveva portato anche all’arresto di due giornalisti di “Reuters”, impegnati a indagare sulle dinamiche della vicenda. (Inn)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..